By

La prima vittoria in campionato è nuovamente rimandata

C Silver

Niente da fare, la sfortuna non permette all’Invictus di affermarsi nemmeno a Pescia, nonostante una partita tutto sommato abbastanza buona. L’assenza di Bargelli si è fatta sentire nonostante l’assenza ha permesso anche l’esordio di Tommaso Vortici, molto utile sotto canestro.

La partita si mette subito male, Guidi, nelle file del Pescia, trivella la retina (sarà un 8/10 da tre punti alla fine) ma la difesa dell’Invictus appare un pò troppo morbida e la squadra subisce ben 52 punti all’intervallo.

Oltre a Bargelli bisogna registrare l’assenza di Giovannetti e la mancanza del play si fa indubbiamente sentire. Tuttavia nel secondo tempo la formazione di Angiolini reagisce e si riporta sotto grazie alle prodezze di Leo Niccolai, di Alessio Melosi ma anche di Luca Marini.

Barsotti e Pasquinelli creano gli spazi e al termine della partita, nonostante un arbitraggio non proprio favorevole, abbiamo due occasioni di chiuderla in vantaggio ma purtroppo la palla non vuole entrare.

Siamo a tre sconfitte consecutive ma la squadra c’è e la voglia anche. E’ venuto il momento di far sentire la voce dei Pirati per cui contro Quarrata tutti al palazzetto della Gemini!

Comments are closed.